Italiano English
Facebook
Home Participation at the 6th UNAOC Global Forum in Bali

The Scientific and Humanistic Research Foundation invited to attend the Sixth United Nations Alliance of Civilizations Global Forum in Bali (Indonesia)

 La Fondazione di Ricerca Scientifica ed Umanistica invitata a partecipare al Sesto Forum Globale dell'Alleanza delle Civiltà delle Nazioni Unite tenutosi a Bali (Indonesia)


  Si è svolto a Bali, nei giorni 28-30 Agosto 2014, il Sesto Forum Globale dell'Alleanza delle Civiltà delle Nazioni Unite. Dopo Madrid, Istanbul, Doha, Rio De Janeiro ed infine Vienna, quest'anno la località scelta per l'importante Forum che si svolge ogni due anni,  è stata l'Indonesia: il più grande Stato-arcipelago del mondo, composto da più di 17 000 isole, paese che riconosce ufficialmente ben 6 religioni  e comprende alcune centinaia di gruppi etnici diversi, ciascuno con le proprie caratteristiche culturali, radicate soprattutto nei contatti con il mondo indiano, arabo, cinese, malese ed europeo. Quale luogo migliore per riunire distinti ospiti - politici al più alto livello, esponenti del mondo diplomatico, presidenti delle più importanti associazioni della società civile, docenti universitari, economisti, esperti di finanza internazionale, ricercatori nei più diversi campi dell'azione umana provenienti da tutto il mondo - intorno ai due temi principali del Congresso - e cioè "L'unità nella diversità: celebrare la diversità per i valori comuni e condivisi" e "Conoscersi: l'urgente bisogno di promuovere dialogo e comprensione tra le culture dell'Oriente e dell'Occidente"?

L'apertura del Forum è avvenuta alla presenza delle più alte autorità dell'ONU, dal Segretario Generale H.E. Ban Ki-moon, al Presidente della 68° sessione dell'Assemblea Generale delle Nazioni Unite H.E. John W. Ashe e all'Alto Rappresentante dell'Alleanza delle Civiltà  (UNAOC) H.E. Nassir Abdulaziz Al-Nasser E' stata ufficialmente invitata all'evento la Fondazione di Ricerca Scientifica Umanistica Antonio Meneghetti. E' stata più e più volte ricordata dai  distinti rappresentanti, la tavola rotonda svoltasi a Lizori il 22 Marzo 2013 insieme al Professor Antonio Meneghetti: un incontro che ha lasciato un segno nel cuore e nella mente, ma che, soprattutto, ha dato il vettore e l'energia a nuove iniziative per lo sviluppo dell'umano e della società.

Il progetto Lizori, con il suo apporto al raggiungimento degli 8 Obiettivi del Millennio e ai futuri 15 SDGs, con il suo approccio risolutivo alla questione della responsabilità sociale, con la sua originalissima e riuscita esperienza proprio nel campo della convivenza e della cooperazione tra culture diverse (uno degli assi tematici portanti del Congresso) e nella condivisione dei valori umanistici al livello internazionale, è stato presentato durante il  Forum a nome della Fondazione dalla Dott. Pamela Bernabei. Il suo intervento ha suscitato nel pubblico un interesse straordinario e vivissimo: numerose sono state infatti le reazioni, le domande di approfondimento, le richieste di contatto e di materiali attinenti al progetto e alle attività della Fondazione.

Durante il Forum, c'è stata anche l'occasione di parlare di Lizori con il Presidente dell'UNESCO Madame  Irina Bukova.

Il Forum, con la sua ricca proposta di contenuti e la sorprendente diversità di popoli e razze intervenute, ha quindi costituito una preziosa occasione per guardare oltre il solito orizzonte geo-politico e per provare a scorgere il futuro delle proprie attività anche in un contesto culturalmente molto più complesso - adoperando come diapason che consente anche alle orchestre più variopinte di armonizzarsi intorno alla elementare nota comune - quei valori umanistici di cui Lizori è l'espressione più bella e più riuscita al mondo. 

HJ


   It was in Bali, from 28 to 30 August 2014, that the Sixth United Nations Alliance of Civilizations Global Forum took place: after Madrid, Istanbul, Doha, Rio de Janeiro and finally Vienna, this time the venue chosen for the important Forum organized every other year was Indonesia: the biggest archipelago state in the world, composed by more than 17 000 islands, a country which officially recognizes up to 6 religions and consists of several hundreds of ethnical groups, each one with its own culture features, embedded mainly in contacts with the Indian, Arab, Chinese, Malaysian and European world. What could be a better place to gather distinguished guests - politicians at the highest level, representatives from the world of diplomacy, presidents of the most important civil society associations, academics, economists, experts in international finance, researchers from the most divers sectors of human activity from all over the world - around the two main topics of the Congress - that is, "Unity in Diversity: Celebrating Diversity for Common and Shared Values"  and "Knowing One Another: Urgent Need to Foster Dialogue and Understanding between Eastern and Western Civilizations"?

The highest UN authorities attended the Forum's opening: from the Secretary General H.E. Ban Ki-moon to the President of the 68th Session of the UN General Assembly John W. Ashe and the United Nations Alliance of Civilizations (UNAOC) High Representative H.E. Nassir Abdulaziz Al-Nasser. Officially invited to the event - the Scientific and Humanistic Research Foundation Antonio Meneghetti. The distinguished representatives recalled several times the round table which took place in Lizori on 22 March 2013 together with the Professor Antonio Meneghetti: a meeting that left a mark in hearts and minds, but that, above all, paved the way and gave momentum to new initiatives for the development of the human being and the society.

The Lizori project, with its contribution to 8 Millennium Goals achievement as well as to the future 15 SDGs, with its ultimate approach to the social responsibility concept, with its very original and successful experience precisely in the field of living together and cooperation between different cultures (one of the thematic pillars of the Congress), was presented by Mrs Pamela Bernabei. Her presentation raised an extraordinary, deep interest in the public: questions, points of interest, requests for contact details as well as materials on both the project and the Foundation's activities were indeed many. During the Forum, there was also an occasion to talk about the Lizori project to the UNESCO President Mrs Irina Bukova.

The Forum, with its rich content proposal and the surprising diversity of nations and races taking part at it, represented therefore a precious opportunity to look beyond the habitual geo-political horizon and to try to catch sight of one's activity also in a more complex culture context, employing as a tuning fork - allowing even the most colourful orchestras to harmonize around the elementary shared key - those humanistic values of which Lizori is the most beautiful and the most successful expression in the world.

HJ


Copyright Antonio Meneghetti Scientific and Humanistic Research Foundation - 2014 All rights reserved - Web agency