Architetti e Ingegneri a LIZORI per parlare di: SAPER FARE, l’attualità dell’architettura tradizionale.

Architetti e Ingegneri a LIZORI per parlare di: SAPER FARE, l’attualità dell’architettura tradizionale.

lizoriL’iniziativa è stata promossa dalla Fondazione di Ricerca Scientifica e Umanistica Antonio Meneghetti – Svizzera, dal Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale e il Laboratorio Internazionale di Ricerca sul Paesaggio dell’Università degli Studi di Perugia. L’evento ha ricevuto il patrocinio degli Ordini Professionali degli Ingegneri e degli Architetti della Provincia di Perugia e della Rete delle Professioni Umbra, di INTBAU Italy, del Comune di Campello sul Clitunno, della Fondazione Ordine Ingegneri Perugia, della Fondazione Umbra per l’Architettura G. Alessi.A dare il benvenuto, il Sindaco di Campello, Domizio Natali che ha sottolineato l’attualità dell’architettura del passato e di come Lizori ne sia uno splendido esempio. La presentazione dell’iniziativa è stata affidata a Pamela Bernabei, presidente della Fondazione Antonio Meneghetti (Svizzera), che negli ultimi anni ha continuato e sostenuto i processi di riqualificazione del borgo di Lizori, luogo dell’incontro, perla dell’Umbria di rara bellezza per la cura profusa.A introdurre i lavori, il prof. Marco Filippucci del Dipartimento di Ingegneria Civile e ambientale di Perugia che, insieme all’arch. Michela Meschini e all’ing. Elisa Bettollini, vincitrici delle borse di studio della Fondazione, hanno presentato le ricerche svolte sul territorio di Campello e Lizori e hanno illustrato una tesi di Laurea su Lizori che sarà discussa prossimamente nella facoltà di ingegneria.La centralità del valore dei segni della tradizione è stata analizzata in un confronto a livello europeo. A riguardo, è stata centrale la presenza dell’International Network for Traditional Building, Architecture & Urbanism, INTBAU, sotto il patrocinio di SAR il Principe di Galles, che si occupa di formazione e promuove le tradizioni attraverso l’architettura, l’urbanistica, le arti applicate e la cultura dei territori. In Italia è rappresentata dal prof. Giuseppe Amoruso del Politecnico di Milano che ha illustrato, insieme all’arch. Herriet Wennberg i progetti di recupero, documentazione urbana e di promozione di laboratori sulle tecniche costruttive locali.Ospite internazionale al centro del seminario è stato l’arch. Helmut Rudolf Peuker, progettista di Monaco di Baviera, noto per la sua straordinaria capacità di interpretare, in chiave moderna, la lunga tradizione classica in architettura.Le conclusioni del seminario sono state affidate al prof. Fabio Bianconi del dipartimento di Ingegneria civile e ambientale dell’università di Perugia.I partecipanti all’evento – architetti, ingegneri, studenti delle facoltà di architettura e ingegneria – hanno ricevuto crediti formativi. I lavori di questo seminario, sono la testimonianza viva del fatto, che sta continuando il percorso iniziato oltre quaranta anni fa nel borgo di Lizori, e che deve ancora dare i suoi frutti migliori! Guarda la galleria

goals Il vertice dei leader del Global Compact delle Nazioni Unite (21 settembre, New York) mette insieme una comunità internazionale di leader provenienti da imprese, società civile, mondo accademico, governi e Nazioni Unite, per accelerare l’azione delle imprese e i partenariati, raggiungere gli obiettivi di sviluppo sostenibile (SDG) e rispettare l’accordo di Parigi sul clima. A meno di 5.000 giorni per raggiungere questi obiettivi globali entro la scadenza del 2030, il summit dei leader mira a sfidare lo status quo e la mentalità orientata esclusivamente al perseguimento del business. Tra relatori plenari progressisti e stimolanti, e opportunità di networking a tema Obiettivi di Sviluppo Sostenibile, il Summit si concentrerà su come la comunità del Global Compact delle Nazioni Unite possa fornire un impatto misurabile per lo sviluppo sostenibile. La Fondazione di Ricerca Scientifica e Umanistica Antonio Meneghetti intende concentrare le proprie attività su: qualitylife on landpeacepartnershipgoals PER MAGGIORI INFORMAZIONI